Andrea Ascolese: “Vertigo” è il nuovo singolo

Evrapress Magazine

Attualità, Moda, Eventi, Sport nel mondo

Music

Andrea Ascolese: “Vertigo” è il nuovo singolo

Dal 27 ottobre 2023 sarà disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica “Vertigo”, il nuovo singolo dell’attore e cantautore bolognese Andrea Ascolese che anticipa i primi due appuntamenti di “Vertigo Live” a Bologna e a Roma.

“Vertigo” è il nuovo capitolo del progetto “Sorprendimi/Annalisa” (due brani hanno raggiunto i 150.000 streams in totale su Spotify).

“Vertigo” è un esplosivo e ipnotico brano synth pop con echi di chitarre dallo spirito rock e un ritornello che sa emozionare e rimanere impresso: ritmo e melodia costituiscono la cifra stilistica di Ascolese. Un brano energetico, moderno e dalle sonorità originali.

Il pezzo, edito da Mauro Pilato, Materiali Musicali e Sins Srls, è stato prodotto da Max Monti e Andrea Ascolese ed è supportato dall’etichetta discografica Gallia Music.

 

Commenta l’artista a proposito del brano: Per innamorarsi di colpo bastano 20 centesimi di secondo dal primo sguardo. Io stesso sono affascinato dai colpi di fulmine. Le storie d’amore più importanti della mia vita sono nate cosi. L’idea del brano in parte è autobiografica, in parte nasce da una storia che mi hanno raccontato durante un viaggio in treno. Complice proprio il viaggio, una ragazza ha avuto un colpo di fulmine per un ragazzo visto per la prima volta e che non è riuscita a conoscere. La notizia è diventata pubblica in seguito ad un suo annuncio sui social in cui descriveva il ragazzo e la situazione, sperando di ritrovarlo. Io nella mia canzone ho immaginato l’incontro tra i due, dopo mille peripezie. Sono due persone che non hanno nulla da perdere. Una canzone che quindi parla anche di una fuga e di una resa dei conti. Non è mai un caso provare un’attrazione istantanea verso un’altra persona. Viviamo tempi complessi tra guerre, pandemie, egocentrismi, edonismi, isolamenti, fughe. La vera fortuna è avere fede nell’amore. E non è scontata questa frase questo periodo storico. I nostri protagonisti in Vertigo cantano, recitano e addirittura ballano perché festeggiano il loro amore. Vorremmo ascoltarli per ore e ore i nostri amici, i nostri amanti, ma non riusciamo sempre a ricordare ciò che dicono, da quanto siamo vittime delle frecce di Cupido. La risposta sta nel lasciarci sorprendere e aprirci all’ignoto. Nel rispetto dell’altro, dei suoi sogni e aspirazioni. L’amore ci salverà? Con una concezione magari non solo romantica, ma pragmatica dell’amore. Perché per trasformare un colpo di fulmine in amore, ci vuole anche tanto lavoro. E l’amore col tempo si trasforma. Non si deve correre il rischio di annullarsi nell’altro. Vorremmo avere una storia d’amore con quella persona e vorremmo gridarlo al mondo intero: emozioni che dal cervello vanno al cuore e viceversa. Se non e’ potenza salvifica questa.”

“Vertigo Liveè il tour in partenza dal Bravo Caffè di Bologna martedì 7 novembre e successivamente sabato 18 novembre al Largo Venue di Roma: per l’occasione Ascolese presenterà live il nuovo singolo accompagnato dal chitarrista Attilio Costa.

Il videoclip di “Vertigo” è stato girato in studio a Roma. L’ idea creativa di Adriano Giotti (regista già selezionato nella cinquina dei David di Donatello) ben segue il testo e il sound del brano di Ascolese, aggiungendo nuovi spunti. Racconta la storia dell’incontro di due amanti dopo essersi persi di vista, a seguito di un colpo di fulmine. Sono scappati per paura di perdersi, ma capiscono che è arrivato il momento di smascherarsi e di innamorarsi guardandosi negli occhi e prendendosi per mano con coraggio e con ironia.

Protagonisti del videoclip sono Andrea Ascolese e Francesca Vacchi che cambiano abito e personaggi, ma non indossano una maschera: sono sempre loro stessi, per scherzo e per un gioco delle parti tra l’apparire e l’essere se stessi. Tutti siamo impegnati nel raggiungimento dei nostri obiettivi, a volte anche a scapito dell’amore, ma ci si accorge che quella dei due protagonisti che si incontrano non è solo un’attrazione o un gioco, c’è un legame vero. Con quell’altra persona vogliamo trascorrere il resto della nostra vita.

Per l’uscita del videoclip, Andrea Ascolese ha coinvolto come testimonial Martina Stella, Michele Di Mauro, Bob Messini, Enrico Vanzina, Dandy Bestia degli Skiantos, Mirko Casadei che con ironia gli chiedono se sia sicuro di quello che sta facendo.

 

Guarda qui il videoclip su YouTube: https://youtu.be/YlVj547fV0M 

Biografia

Andrea Ascolese è un attore, autore e cantautore bolognese laureato in Civiltà musicale afro-americana al DAMS di Bologna. Perfeziona gli studi musicali col pianista Mimmo Turone (Paolo Conte/Luca Carboni) e frequenta i laboratori teatrali del regista Arnaldo Picchi. Nel 1998 esordisce a teatro come attore dello spettacolo “Enzo re” di Roberto Roversi con Lucio Dalla e Paolo Bonacelli. Nel 2000 arriva il debutto sul grande schermo con il film “Tandem” di Lucio Pellegrini. Seguono nel 2002 le pellicole da co-protagonista “Febbre da cavallo La mandrakata” con Gigi Proietti e “Antonio guerriero di Dio” (2006) con Arnoldo Foà. Partecipa inoltre nel ruolo di Nanna a “Un amore Perfetto” con Cesare Cremonini e Martina Stella e al film drammatico “Oltre il Confine” di Rolando Colla con Anna Galiena e Gianluca Gobbi presentato al Festival di Locarno. Prende parte a dodici puntate della fiction Mediaset “Il bello delle Donne 2” con Stefania Sandrelli, Virna Lisi e Giuliana de Sio nel ruolo del barista Pablo. 

Andrea è anche un compositore e pianista, parallelamente all’attività di attore, conduce negli anni una intensa attività live che lo porta a cimentarsi nel teatro canzone e a scrivere “Change”, spettacolo con cui è in tour dal 2012 al 2016. Con “Change”, tra i vari teatri e festival, partecipa nel luglio del 2013 all’estate romana all’edizione XX de I Solisti del teatro ai Giardini della Filarmonica e nel settembre del 2013 al Mei, il Festival della Musica Indipendente e Emergente di Faenza. Domenica 8 giugno 2014 ha aperto a Bologna il concerto di Luca Carboni, con le canzoni “La Rete” e “Ti porterò”, partecipando alla Festa della Cirenaica. Questa lunga esperienza a diretto contatto con la musica ha portato Ascolese a una nuova tappa della sua carriera: nel 2015 arriva la lavorazione del suo primo disco da cantautore intitolato ”Ti porterò” distribuito da Wondermark.

Nel 2017 torna al cinema e partecipa, nel ruolo del letterato Baldassarre Castiglione al film “Raffaello – Il Principe delle Arti in 3D diretto da Luca Viotto uscito nelle sale di 65 paesi. Nel 2018 torna nuovamente sul set e partecipa alla 16^ puntata la fiction Rai “Tutto può succedere 3”. Nel 2019 è nuovamente sul set per una commedia: è un dei protagonisti del film “Tutto liscio” diretto da Igor Maltagliati assieme a Maria Grazia Cucinotta, Piero Maggiò, Ivano Marescotti, Giacobazzi, Raoul e Mirko Casadei, Bob Messini. Nel film interpreta il ruolo del musicista “Zigarin”: il sassofonista e clarinettista della band dei “Tuttoliscio”. Il film partecipa al Taormina Film Fest e vince la menzione speciale al Festival internazionale del Cinema di Salerno. Sempre nel 2019 partecipa come protagonista di puntata al 44° episodio della fiction di Rai ‘’Il Paradiso delle Signore’’ nel ruolo del produttore cinematografico Domenico Manica. Procede nel frattempo anche la sua attività di autore e nel 2019 viene alle stampe il suo primo libro ‘’Andrea Ascolese Poesie’’, edito da Quaderni del Battello ebbro. Dal libro nel 2020 nasce il suo nuovo spettacolo ‘’Poesie Remix’’ distribuito da Progetti Dadaumpa: un reading musicale che di pari passo alle liriche musicali del libro, racconta con uno stile originale, 20 anni di vita randagia d’attore. Nel 2020 è conduttore e autore del programma televisivo “Estate in TV” su Lepida Tv pensato per fare compagnia alle persone costrette a casa dalla pandemia: tra gli ospiti c’erano Ivano Marescotti e Mirko Casadei. Sempre nel 2020 Ascolese partecipa con David Riondino e altri artisti al documentario “Come pesci rossi sul divano” di Cristina Puccinelli in qualità di attore e compositore.

Nel 2021 partecipa all’8^ stagione della fiction Rai “L’ispettore Coliandro” diretto dai Manetti Bros.

Nel 2021 escono i nuovi brani “Annalisa” e “Sorprendimi”.

A gennaio 2023 Ascolese debutta in anteprima nazionale al Teatro Dehon di Bologna col nuovo spettacolo “L’età dell’oro: la mia vita raccontata a Andrea Pazienza” tratto dal romanzo di Gianluca Morozzi “L’età dell’oro: la mia vita raccontata a Paz”, un’autobiografia che percorre la ventennale carriera dello scrittore Morozzi dagli esordi ai giorni nostri e che omaggia il fumettista Andrea Pazienza. Nel cast dello spettacolo Giuseppe Veneziano, artista esponente della New pop, le cui opere in videoproiezione accompagnano Ascolese durante lo spettacolo, Dandy Bestia, chitarrista degli Skiantos, Nicola Bagnoli e Moreno Spirogi, rispettivamente tastierista e cantante fondatore degli Avvoltoi. Martedì 7 marzo 2023 a ExtraBo Ascolese con lo scrittore Gianluca Morozzi parlano e omaggiano Andrea Pazienza.

Nell’aprile del 2023 Ascolese è protagonista della nuova campagna televisiva di promozione turistica della Regione Umbria “Umbria cuore verde d’Italia” creata dall’agenzia Armando Testa e in onda sulle Tv nazionali interpretando il ruolo del Perugino nell’anno delle celebrazioni per il suo cinquecentenario, per la regia è di Luca Grafner.

Nel giugno del 2023 è coprotagonista nel ruolo del clerk nella campagna internazionale della Fanta diretta da Daniel Lundh che sta uscendo in tutti i paesi del mondo. Il film “Fanta” è candidato ad agosto 2023 a 6 nomination al Berlin Commercial Festival e tra le categorie nominate anche quella come miglior casting.

“Vertigo” è il nuovo singolo di Andrea Ascolese disponibile sulle piattaforme di streaming digitale e in rotazione radiofonica dal 27 ottobre 2023.

Facebook  |  Facebook (2^pagina)  |  Instagram |  X 

redazione 1 Author
×
redazione 1 Author
Latest Posts

Lascia un commento

instagram default popup image round
Follow Me
502k 100k 3 month ago
Share